2009, questo sconosciuto

alba

Cosa ti metti a fare quando, il 30 dicembre, la metropolitana ritarda e tu sei li in attesa? Capita che inizi a pensare all’anno che se ne va e a quello che sta per nascere, lanciandosi anche in qualche patetico bilancio. Che dire..non è stato un anno cattivo per me, sicuramente di gran lunga migliore del 2007, ma ci voleva davvero poco😉 Non è stato neanche un anno super però…lo definirei “strano positivo”..si un anno dove sono successe alcune cose un pò inaspettate e che hanno fatto piacere comunque…non è stato l’anno delle “grandi svolte” neppure questo però! che lo sia il 2009??? Mah…ormai ho fatto mio il motto di J. Lennon “La vita è ciò che succede mentre sei impegnato a fare altri progetti”…nel senso che uno si aspetta che la vita debba essere costituita in larga parte da grandi eventi, mentre le cose che ci fanno sopravvivere sono spesso insignificanti a prima vista, ma poi…sono quelle le  cose che ci si  ritrova a pensare prima di dormire o mentre  si aspetta l’ascensore..

A napoli un tempo c’era l’usanza, alla mezzanotte del 31, di buttare via dal balcone le cose che non servono più…le usanze popolari hanno sempre un loro profondo significato e in effetti simbolicamente sarebbe utile gettare quelle cose che nel 2008 ci hanno infastidito, fatto star male, quelle cose inutili di cui non abbiamo bisogno ma per qualche strano motivo hanno fatto parte di noi. Lasciamole andare…altrimenti non ci sarà spazio per il nuovo.

A livello generale il 2008 è stato un anno un pò nero in effetti. Si è aperto con la crisi dei rifiuti a napoli, ma è stato un anno che ha anche segnato il successo eccezionale di “Gomorra” e quindi la presa di coscienza che i problemi di una parte del paese sono solo lo specchio ingrandito di quelli dell’intera nazione. E’caduto il governo a Gennaio..aprendo la strada all’ennesima performance del gran barzellettiere. A Novembre la Vittoria di Obama ha lasciato respirare un nuovo spirito di speranza in molti, mentre è stato anche l’anno della grande crisi finanziaria. E poi come trascurare il fenomeno dell’anno ovvero Facebook?! Un vero e proprio Boom…tanto che si potrebbe scrivere un libro intitolato “La vita prima e dopo Facebook”.🙂

che dire…Buon anno a tutti cari voi lettori, che sia uno splendido 2009 per tutti, pieno di cose belle, di serenità, di soprese..anche se queste me le aspetto soprattutto da me stesso.

8 risposte a “2009, questo sconosciuto

  1. Che sia l’anno della svolta, davvero. Auguri di cuore.

  2. Sai, avevo scritto un post veramente molto lungo. Una sorta di bilancio su questo 2008 che, non si può definire l’anno peggiore, ma senza dubbio è stato il più incerto, il più ambiguo..quello che più di tutti mi ha messo a dura prova.

    Poi però, ho cancellato tutto e ho postato un semplice augurio a tutti i bloggers..chi mi capisce..

    Io spero davvero che il 2009 porta tante cose buone a tutti, buoni spunti per dare inizio ad una svolta ce ne sono, sia a livello sociale che umano..
    E poi ho sempre considerato il 9 il mio numero fortunato!

    Tantissime meravigliose opportunità a te caro Giovanni, in questo sconosciuto 2009 che domani farà capolino nelle nostre vite! E’ un peccato che adesso con la FACEBOOK mania i blog ne stiano un pò risentendo, ma credo che non ci sia niente di più meraviglioso di una pagina e di una cerchia di amici un pò più ristretta e che ti segue da tanti anni, con cui condividere un pò quello che passa per la testa, non credi?

    Un bacione e un abbraccio!

  3. tanti auguroni anche a te carissimo igouccio!
    interessante la pratica di gettare dal balcone quello che non ti è piaciuto di quest’anno! Ma è valido anche per le persone?!

    scherzi a parte! ancora auguri e un bacione!

  4. Auguroni per uno splendido 2009 Igor!!!

  5. ed è da prendere in considerazione questa tua riflessione sul lasciare andare quelle cose che non ti permettono di vedere oltre
    è una lotta tra il mi dispiace e il voglio vivere di nuovo
    il fatto è che comunque, alla fine, è una cosa da fare, quindi perchè tirar lungo?
    a Napoli mi sa che avete molto da insegnare
    ed oggi mi hai fatto riflettere!!
    buon 2009, tutto fatto di nuovo.

  6. @stella
    grazie! speriamo davvero

    @elena
    è un peccato non aver letto quella pagina…ti avrebbe fatto bene condividere anche le cose negative, cosi il loro peso veniva dimezzato😉
    anche io adoro il 9..ed è vero FB ha un po messo in crisi i blog…prima facevo anche 20-30 commenti..ora è un po un deserto, ma è anche colpa mia che per star su fb sto meno sui blog e quindi commento meno anche io. spero che i blog tornino ad essere importanti..perchè poi alla fine fb è solo un catalogo delle facce…molto povero. bah…

    @rosy
    carissima rosina, certo che vale anche per le persone!!🙂 Auguri anche a te!

    @irish
    si sono contento di aver stimolato la tua riflessione…è tempo di cambiamenti…

    ancora auguri a tutti!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...