Amarsi un pò

10 anni dalla morte di Lucio Battisti, uno dei più grandi della musica italiana. La canzone che preferisco di questo grande artista è nel video sotto, “AMARSI UN PO’ “. Un capolavoro assoluto, oltre al suo manifesto “il mio canto libero”, perchè quando si ascolta questa canzone non si ha l’impressione sia stata scritta tanti anni fa, non si riesce a dire “è vecchia…ha un sapore retrò, che nostalgia…” No. Sembra scritta oggi sia per il testo, che per quell’incredibile arrangiamento…si può usare anche la parola moderna. Ed è grazie anche a queste canzoni che certi artisti non muoiono mai.

Amarsi un po’
è un po’ fiorire
aiuta sai
a non morire.

Però, però volersi bene no
partecipare
è difficile
quasi come volare.
Ma quanti ostacoli
e sofferenze e poi
sconforti e lacrime
per diventare noi,
veramente noi
uniti
indivisibili
vicini
ma irraggiungibili.

Annunci

10 risposte a “Amarsi un pò

  1. Bellissima come bellissime tantissime altre di Battisti. Quasi tutte, direi. Ricordi I giardini di marzo, 7.30, La canzone del sole, Ancora tu, 29 settembre, e mille altre ancora. Le ho ascoltate mille e più volte e mai ho pensato che fossero canzoni ormai datate e vecchie. Sono fuori dal tempo x’ indimenticabili ed “eterne”.
    🙂

  2. Che bella davvero!!!!
    Ogni tanto non farebbe male fermarci a riascoltare queste canzoni………..ahhh…ora me le sparo tutte :)!!

    buona giornata !!

  3. Sono cresciuta ascoltando Battisti. Mio padre è un suo grande fan, ed ogni viaggio in macchina, seppur breve, era accompagnato dalle sue canzoni.
    La mia preferita in assoluta è “I giardini di marzo”. Non so perchè, ma la melodia, le parole, mi danno ogni volta i lucciconi agli occhi.
    Grazie Igor di essere un mio attento lettore, apprezzo molto i tuoi commenti!! 🙂 L.

  4. ed il sentirlo canticchiare dai ragazzi giovani di oggi lo dimostra
    grande artista, non si scorderà mai…
    buona serata 😉

  5. ho amato ed amo la sua musica…penso a “vento nel vento” a “anima latina”…non c’è una sua canzone che io non conosca a memoria, nota dopo nota…

  6. io credo che la sua canzone migliore sia “la luce dell’est”.
    semplicemente meravigliosa.
    intensità palpabile, sentimenti vivi, pelle d’oca fissa.
    ogni volta che l’ascolto mi commuovo e piango e penso a quanto dev’essere profndo un uomo che scrive (e vive) quelle cose lì…

  7. Unico Battisti. Ce ne fossero altri di artisti come lui.

  8. bellissima…ma IL MIO CANTO LIBERO è sublime!

  9. E’ una delle mie canzoni preferite…grazie per avermela riportata alla memoria…a volte basta poco per riscoprire un qualcosa di bello in una giornata grigia!

  10. io ne preferisco altre di battisti, cmq bravissimo davvero..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...