Essere in rete

“Tu non mi conosci, e quando ti scrivo, sembra anche a me di non conoscermi” (David Grossman)

Internet ci ha salvato. Ci hanno salvato i blog, le e-mail, msn. Internet ci ha salvato perchè ci ha obbligato a scrivere: a mettere sul video le nostre parole. Parole che, in silenzio, ci costringono a raccontare chi siamo davvero. O chi vorremmo essere: a volte è lo stesso.

Annunci

10 risposte a “Essere in rete

  1. parole di verità sicuramente, il web ci ha collegato un pò a tutti gli abitanti del mondo, stà a noi tramite i vari collegamenti saper farne buon uso
    la cosa che un pochino mi spiace è che tanti anni fa si usava scriversi lettere, il bello stava anche nell’aspettare almeno una settimana per la risposta 🙂
    così ho conosciuto ragazze e ragazzi che a distanza di tantissimi anni sento ancora….haimè…via e-mail..
    ciao carissimo

  2. Direi che si, internet ci ha salvato..

    Mi ha permesso di conoscere persone meravigliose, io che ero scettica come tanti..

    Tra queste persone ho ovviamente conosciuto anche te 😉

    Inoltre possiamo scrivere e scrivere, fiumi di parole sui nostri blog e tutto (o quasi) ci è lecito..

    Un bacio!

    ps; ho letto l’intervento sulla vittoria spagnola, paese che adoro…

    también tengo que decir que yo quiero a Casillas!!qué chico muy guapo ehehehehe!!!

  3. @irish
    sono ancora giovane però anche io ho vissuto la fase “lettere”…una decina di anni fa internet non era ancora cosi diffuso e neppure tanto i telefonini, avevo una storia a distanza con una ragazza e ci scrivevamo lettere…ricordo ancora la sua calligrafia e i disegnini sui fogli 😉 Bella la tecnologia, però bello poter dire di aver vissuto anche il “pre”…

    @elena
    grazie! posso dire lo stesso…anche perchè penso che le conoscenze via rete siano in un certo senso piu intime, perchè si arriva a conoscere meglio l’interiorità di una persona. scettica? anche io lo ero, e in parte lo sono ancora perchè c’è sempre qlc che ne approfitta e si maschera per quello che non è…non è che mi fido tanto di chi è in rete. ma chi conosco da tempo ha tutta la mia fiducia, come una certa tipa fiorentina a cui regalerò Casillas per Natale 🙂

  4. lo sai che la tua riflessione non fa una piega?? è verissimo quello che dici, un abbraccio e buona giornata

  5. Verdad? Mi regalerai Casillas!?!? accipicchia già ti adoro!!eheheheh

  6. Non lo so. Non sono poi così d’accordo. Mi sembra troppo forte la tua affermazione: “internet ci ha salvato”.
    Non credo ci abbia salvato. Ci ha dato una opportunità in più, se usato bene.
    Soprattutto ai ragazzi più piccoli di noi tutta questa tecnologia ha fatto perdere il senso della realtà.
    E’ bello per te poter ricordare le lettere. Anche io ne spedivo e ne ricevevo. Noi siamo una generazione di passaggio. Ed è un vantaggio!
    Io guardo tristemente i ragazzini di oggi che flirtano via sms e quando sono uno accanto all’altra non riescono a dirsi nulla. Si mettono insieme via sms, comunicano per Messenger e hanno una incredibile povertà di linguaggio…
    Un caro saluto, Igor, e a presto.
    princi

  7. concordo con princi! saggia ragazza 🙂
    ti saluto prima di partire ciao ciao!

  8. @laura
    grazie! anche se ho dimenticato di dire che internet si ci ha salvato, ma solo se non sappiamo usarlo 😉

    @ele
    ho dimenticato di dire che te lo regalo solo se in cambio ho come minimo la Melinda 🙂

    @princi
    e ma quando mi “esalto” faccio sempre affermazioni forti 😉 certo tutto è bene in base all’uso che se ne fa. un bicchiere di vino fa bene…due bottiglie a sera ti portano all’altro mondo…la mia affermazione è un modo “forte” per dire che, nel bene e nel male, internet ha cambiato il nostro mondo, che mi sembra diventato più grande. Ora puoi affacciarti su un forum e commentare con il mondo intero dell’ultimo fatto d’attualità, in un attimo i tuoi pensieri sono condivisi. prima erano al massimo condivisi, tra le quattro mura domestiche, o con quell’amico al telefono rigorosamente fisso 😉
    ogni cosa ha il suo rovescio poi: è vero le generazioni di oggi fanno un uso a volte sconsiderato della tecnologia. ma mi chiedo: e se ai tempi della mia adolescenza avessi avuto io, che ero davvero timido timido, la possibilità di comunicare via msn,sms?….per me sarebbe stato meraviglioso. poi certo vedere certe scene come ieri in metro…lui e lei entrambi gli ipod nelle orecchie, isolati non solo dal mondo circostanze ma anche da se stessi come coppia..e si salutano senza neanche togliere le cuffiette. insomma è un bel dibattito quello su vantaggi e svantaggi della modernità, ce ne sarebbe da discutere 😉

    @elis
    e ma sulla saggezza della nostra princi…mai avuto dubbi! 😉
    passo a salutarti 😦

  9. Sì, infatti, ci sarebbe da discutere. Come in ogni cosa, ci sono lati positivi e negativi.
    Credo però che sui ragazzi in formazione abbia più effetti negativi che posiviti. Ed è questo il punto di vista che mi ha fatto ribattere alla tua affermazione ‘forte’.
    I vantaggi sono infiniti: io faccio largo uso di Internet per svariati motivi e devo riconoscere che la tecnologia ha cambiato la mia vita.
    Però ci vuole un approccio ‘maturo’ a questi mezzi, che a dieci-quindici anni non puoi avere. E l’assurdo di tanta comunicazione in potenza, è una solitudine disarmante, fatta di rapporti virtuali che si sbriciolano con la stessa facilità con cui si instaurano.
    Ringrazio Elis e anche te, che mi avete qualificato come ‘saggia’… sarà l’età che avanza! 😉
    Un bacio

  10. Parole sagge. Sono una blogger da poco e entrando nella blogosfera ho scoperto un mondo divertente e persone fantastiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...