Gomorra

Tratto dal omonimo bestseller che ha venduto oltre un milione di copie, GOMORRA è in concorso al festival di Cannes. Bellissimo film tratto da un fortunato libro, quello di Roberto Saviano, che ha spiegato al mondo i meccanismi di azione della camorra, che da Napoli estende la sua azione in tutto il mondo, e vive di collusioni col mondo imprenditoriale, politico. La camorra non è solo quella che spara all’affiliato di turno, ma una potente macchina imprenditoriale che tratta affari sporchi e no, specchio di quest’Italia, paese dalle mille sfaccettature. La camorra arriva persino ad Holliwood e nel film c’è un’immagine di Scarlet Johansson in qualche modo “coinvolta”…chi ha letto il libro indovinerà il motivo (dove però si parlava di Angelina Jolie), agli altri non voglio rovinare la sorpesa.

Diretto da Matteo Garrone, potremmo definirlo un film “neorealista”, sulla scia di “Paisà” di Roberto Rossellini, con le immagini che si presentano davanti allo spettatore senza mediazione, descrivendo in 5 episodi l’apocalisse della camorra…e concludo con le parole dello stesso Saviano:

“un’apocalisse quotidiana..non è tragica nel senso classico con una totale dispersione della realtà. E’un’apocalisse statica che non deflagra e non spacca i muri delle Vele, una fortezza che sembra prigione. Guerra e morte sono il quotidiano, che non distruggerà la realtà, che non permetterà a nulla di diventare diverso…la mia speranza è un’altra . poter raccontare è già speranza. Nel momento in cui si conosce si può sperare. E se si conosce, si può sapere che lì non c’è futuro fuori della morte, che è ancora possibile dire di no. Ogni spettatore è la speranza”.

Annunci

8 risposte a “Gomorra

  1. Sai che mi è piaciuto molto più il libro? trovo dia una visione più ampia..

  2. ho letto il libro ma non ho visto il film
    una cosa che dovrò fare
    anche se troppo spesso il film visto dopo aver letto il libro lascia delusione
    ti dirò…

    quello che hai scritto da me potrebbe anche farti sembrare un sociologo 🙂
    però è tutto verissimo…
    buon week end

  3. non ho ancora letto il libro…ma me lo sono ripromesso…tornerò

  4. non ho letto il libro nè ho visto il film…
    cosa mi consigli di fare per prima cosa??

  5. Ciao summerland,come stai?Come va?Son passata per farti un saluto veloce cosi’ ho visto che hai un nuovo blog e quello vecchio che fine farà? O_O Buonanotte

  6. P.S. Come faccio ad aggiungere questo tuo nuovo blog tra i miei preferiti?Fammi sapere appena puoi,grazie.’Notte :))

  7. @stellavale
    certo, anche a me è piaciuto di piu il libro! è come dici tu…d’altra parte un film per forza di cose è riduttivo rispetto a un libro…
    @irish
    il libro è molto meglio del film..cmq vedilo se ti capita!
    @roselia
    si ne vale la pena di leggerlo 😉
    @occhidigiada
    guarda non è come altri film tratti da libri…non è un romanzo, per cui nessuno dei due ha la priorità..diciamo che il libro spiega molto bene certi meccanismi, tra l’altro con uno stile molto particolare, coinvolgente. il film cerca di raccontarlo…ma tantissimo rimane fuori, quindi scegli tu in base a cosa ti è piu facile al momento, ripeto non c’è uno strettissimo collegamento tra i due 😉

    @marianna
    il blog su splinder è ormai chiuso da tempo..passerò da te per spiegarti..ciao!

  8. I o ho letto il libro…interessante, a tratti sconvolgente…è importante che queste notizie vengano diffuse, che il marcio che ci circonda venga alla luce…il finale é semplicemente da brividi e Saviano é un grande!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...