Ritrovare se stessi

AMORE DOPO AMORE

“Tempo verrà
in cui, con esultanza,
saluterai te stesso arrivato
alla tua porta, nel tuo proprio specchio,
e ognuno sorriderà al benvenuto dell’altro,

e dirà: Siedi qui. Mangia.
Amerai di nuovo lo straniero, che era il tuo Io.
Offri vino. Offri pane. Rendi il cuore
a se stesso, allo straniero che ti ha amato

per tutta la tua vita, che hai ignorato
per un altro e che ti sa a memoria.
Dallo scaffale tira giù le lettere d’amore,
le fotografie, le note disperate,
sbuccia via dallo specchio la tua immagine.
Siediti. E’ festa: la tua vita è in tavola.”
Annunci

3 risposte a “Ritrovare se stessi

  1. Caspita Igor, mi sorprendi sempre…è molto bello questo testo, di Walcott conoscevo solamente lo scritto per Sebastião Salgado, e solo perchè ce lo avevano nominato alla fiera del libro quando studiavamo a Salamanca.

    E naturalmente perfetta la tua capacità di evidenziare il pezzo più profondo, l’aver ignorato l’amore vero che ti conosce per chissà quale altra fittizia emozione…

    Però aggiungerei, che se non sbagliassimo non avremmo la possibilità di rimediare al nostro errore, con la speranza di ottenere anche una seconda possibilità 😉

    Un bacio, buon inizio settimana! 😀

  2. Complimenti Igor, la poesia è davvero bellissima ed ammetto la mia ignoranza nel non conoscere questo testo. Davvero bella e profonda oserei dire.
    Ciao,
    RyuKen / ManMan

  3. Uh, non la conoscevo 🙂 molto bella…

    ps. si Mosca…wow…non vedo l’oraaaa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...